Aller au contenu Aller au menu principal Aller à la recherche

La pianta del mese di Aprile: Garcinia cambogia

La Garcinia è originaria del Sud-Est asiatico e dell'India. Produce frutti di colore dal giallo al rosso che somigliano ad una piccola zucca. In Asia viene usato il suo decotto per alleviare disturbi gastrointestinali e reumatismi.

 Consulta l'articolo di Lifegate sulla Garcinia Cambogia.

Garcinia

La pianta

Nome latino: Garcinia Cambogia
Famiglia: Clusiacee
Provenienza: Asia del Sud-Est
Parte utilizzata: Buccia dei frutti

Le sue proprietá

La proprietà principale della Garcinia è la sua capacità di ridurre l’accumulo di grasso nel corpo. Infatti, la buccia del frutto contiene acido idrossicitrico, un principio attivo che impedisce all’enzima responsabile dello stoccaggio dei grassi, di agire normalmente. Questo enzima blocca la trasformazione dei grassi in zuccheri, costringendo così l’organismo a bruciare le proprie riserve.

Riducendo l’assimilazione di zuccheri e grassi, questa pianta ha anche un effetto antidiabetico ed aiuta a regolarizzare i livelli di colesterolo nel sangue.I

Garcinia

 

Il parere delle autorità sanitarie

La Garcinia Cambogia non è stata ancora oggetto di raccomandazioni specifiche da parte delle autorità sanitarie, a causa del basso numero di studi solidi. Tuttavia, l'MHRA (Medicines and Healthcare products Regulatory Agency) ha approvato l'uso del frutto intero.

 

Lo sapevate?

La corteccia della Garcinia sotto forma di decotto è utilizzata anche in medicina veterinaria per curare le malattie orali del bestiame.